Premio Letteratura Ragazzi 2012 Fondazione Cassa di Risparmio di Cento Cassa di Risparmio di Cento Centro per il libro e la letteratura
Premio Letteratura Ragazzi Premio Letteratura Ragazzi Premio Letteratura Ragazzi
Premio Letteratura Ragazzi 2012
Premio Letteratura Ragazzi 2012
Premio Letteratura Ragazzi 2012
News
Anno 2019
Anno 2018
Anno 2017
Anno 2016
Anno 2015
Anno 2014
Anno 2013
Anno 2012
Anno 2011
Rassegna web
Rassegna stampa
Premio Letteratura Ragazzi 2012
Se vuoi essere aggiornato su tutte le novità con e-mail periodiche inserisci la tua e-mail nel box qui sotto.

Le informazioni immesse saranno trattate come indicato nell'informativa.
Premio Letteratura Ragazzi 2012
Ufficio Stampa > News > Anno 2019
Vincitori 40° edizione Premio Letteratura Ragazzi
Nel seicentesco Salone di Rappresentanza della Cassa di Risparmio di Cento, tra i quadri di Guercino e Benedetto Gennari, si è svolta nella mattina domenica 19 Maggio il la Cerimonia di Premiazione del Premio Letteratura Ragazzi di Cento per annunciare i libri vincitori della 40a edizione.

Promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, imitato da tanti e ambito da molti, rappresenta il più longevo e mai interrotto Premio di Letteratura per ragazzi in Italia. Nato nel 1978 grazie ad una collaborazione tra la allora Cassa di Risparmio di Cento e Università di Ferrara, ha visto passare le più grandi firme della letteratura per ragazzi (due su tutti Roberto Piumini e J.K. Rowling, la mamma di Harry Potter), grandi nomi del giornalismo e uomini di cultura hanno fatto parte della Giuria Tecnica, uno solo invece è stato il Presidente: Gianni Rodari, proprio nella prima edizione del Premio, nel 1978.

Una edizione speciale che ha visto l'organizzazione del FESTIVAL del Premio Letteratura Ragazzi, un ricco calendario di eventi, incontri con autori, laboratori per ragazzi, spettacoli, letture, seminari e tanto altro organizzato con la collaborazione dell'agenzia Comunicamente di Bologna. Oltre 62 eventi che, malgrado la pioggia caduta incessantemente nelle tre giornate, hanno richiamato circa 2.200 persone che hanno partecipato alle iniziative con grande soddisfazione dei ragazzi. Tutto esaurito si è registrato venerdì sera al Teatro Pandurera per il musical "La Bella e La Bestia" magnificamente eseguito dalla compagnia ed offerto gratuitamente alla cittadinanza.
Grande entusiasmo da parte delle scuole del territorio che hanno ospitato un autore finalista, 8 incontri in cui i ragazzi hanno dialogato con l'autore facendo domande domane sui protagonisti dei libri e per conoscere l'arte di scrivere.
Interessanti e di alto profilo i seminari proposti per gli addetti ai lavori: Silvana Sola, Sergio Ruzzier, Emanuela Gallerani e Luigi Dal Cin, quattro incontri per capire come nasce un libro illustrato, il linguaggio dell'illustrazione, lettura e scrittura per l'infanzia e la forza della narrazione.
Divertenti, curiosi, nuovi, strani, e creativi sono stati i 17 laboratori che hanno caratterizzato la Festa di Strada di sabato che ha visto, malgrado il maltempo, coraggiosi bambini accompagnati da intrepidi genitori sfidare le intemperie e partecipare ai laboratori.
Molto apprezzato il bookshop allestito in piazza Guercino, 75 mq dedicati alla migliore editoria per ragazzi, promosso e gestito dalla libreria Giannino Stoppani di Bologna. Ottima la partecipazione dei commercianti del centro storico che hanno promosso iniziative legate al tema della letteratura all'interno delle loro attività, oppure allestendo appositi punti di ristoro per l'occasione.
Sabato nel tardo pomeriggio si è tenuto il primo dei due incontri speciali del FESTIVAL, la presentazione del libro celebrativo del 40° del Premio Letteratura Ragazzi "LIBRI PER RAGAZZI. 40 anni di Premio Letteratura Ragazzi" alla presenza del Presidente della Fondazione Cristiana Fantozzi, del coordinatore del Premio Gianni Cerioli delle rappresentanti dell'Accademia Drosselmeir - alla quale è stata affidata la redazione del volume - Grazia Gotti e Silvana Sola e di Davide Tolin, libraio e co-autore del libro. Il libro ripercorre la storia della letteratura per ragazzi vista attraverso l'analisi dei testi dei vincitori di questi 40 anni, leggendo le parole degli editori che hanno vinto maggiormente, ma soprattutto leggendo i racconti dei ricordi dei vincitori della loro esperienza a Cento. Breve ma completa, conclude il libro una rassegna fotografica che ritrae i nomi più noti della letteratura che a vario titolo, o come giurati o come vincitori, sono passati dal Premio Cento.
Domenica mattina la suspense tra gli autori finalisti era davvero palpabile. Per tradizione le votazioni si chiudono il sabato, e i vincitori vengono svelati solo durante la premiazione. Nulla trapela prima, nessuna indiscrezione, nemmeno i più fantasiosi tentativi messi in atto dagli autori e/o editori per avere un'anticipazione sono serviti a ottenere un qualsiasi segnale che potesse mettere pace a quell'attesa.


Presente al completo la Giuria Tecnica, oltre a Gianni Cerioli, Luigi Dal Cin scrittore, Manuela Gallerani Università di Bologna, Silvana Sola Presidente IBBY Italia, Maria Teresa Alberti responsabile della biblioteca comunale di Cento, Anita Gramigna Università di Ferrara e Roberta Favia blogger; presenti anche Sergio Ruzzier e Valeria Tassianari rispettivamente Presidente e membro della Giuria del XV Concorso Illustratori.
La cerimonia sapientemente condotta da Elena Melloni, ha visto l'alternare di interviste ai giurati, letture molto ben interpretate da Simona Pinelli di brani tratti dai libri finalisti, interventi degli autori e degli editori.
I numeri di questa edizione sono stati i seguenti: 10.418 ragazzi per un totale di 527 classi di tutta Italia e di alcune scuole italiane all'estero. 4.692 ragazzi delle scuole primarie 5.726 ragazzi delle scuole secondarie di primo grado
La Fondazione ha acquistato e regalato, oltre 2.000 libri per far leggere i ragazzi che poi hanno votato i loro libri preferiti. Un grande investimento quello della Fondazione centese che - sommato ai premi in denaro di € 4.000 per i primi classificati, € 2.000 per i secondi e € 1.000 per i terzi - è ben riassunto nello slogan che promuove il premio centese: Premia chi scrive e vince chi legge.

Ma vediamo nel dettaglio chi sono i vincitori, con quanti voti si sono aggiudicati i premi

Vincitori sezione scuola primaria:
1° classificato, con 2.533 voti, DIRK E IO, Andreas Steinhöfel, Peter Schössow Beisler ed.
2° classificato, con 1.089 voti, UNA LETTERA COI CODINI, Christian Antonini Illustrazioni di Flavia Sorrentino Giunti Junior
3° classificato, con 979 voti, MADELIEF LANCIARE LE BAMBOLE" Guus Kuijer, Illustrazioni di Marta Baroni, Camelozampa editore.
Vincitori sezione scuola secondaria:
1° classificato, con 2.731 voti, GHOST JASON REYNOLDS Rizzoli Fabbri Ragazzi
2° classificato, con 1.858 voti, OH HARRIET! Francesco D'Adamo Giunti Editore
3° classificato, con 1.105 voti, CELESTIALE Francesca Bonafini, Maria Gabriella Gasparri Sinnos editore
Premio Poesia:
VIAGGIA VERSO. POESIE NELLE TASCHE DEI JEANS, di Chiara Carminati Illustrazioni di Pia Valentinis, Bompiani editore
Libri segnalati:
RAGAZZE CON I NUMERI, Storie, passioni e sogni di 15 scienziate
di Vichi De Marchi e Roberta Fulci, Editoriale scienza
I FILI INVISIBILI DELLA NATURA, di Gianumberto Accinelli, Illustrato da Serena Viola, Lapis Edizioni

Vincitori XV concorso illustratori:
1° Premio, BRUNO ZOCCA, dal "Mio Nonno Gigante", Testi di Davide Calì
Bianconero edizioni
2° Premio, MARCO SOMÀ, dal libro "Il Venditore di Felicità", testi di Davide Calì,
Kite edizioni
3° Premio ENZO VENEZIA, Dal libro "Bugie e verità di Pinocchio" testi Iris Bonetti Edizioni Piuma

© 2011 - 2019 - Fondazione Cassa di Risparmio di Cento