Premio Letteratura Ragazzi 2012
Premio Letteratura Ragazzi 2012
Premio Letteratura Ragazzi 2012
Vincitori
Bando
Giuria tecnica
Terne finaliste
Galleria foto
Edizioni precedenti
Segreteria
Votazione
Premio Letteratura Ragazzi 2012
Se vuoi essere aggiornato su tutte le novità con e-mail periodiche inserisci la tua e-mail nel box qui sotto.

Le informazioni immesse saranno trattate come indicato nell'informativa.
Premio Letteratura Ragazzi 2012
Premio Letteratura Ragazzi > Terne finaliste
Terne finaliste


Si è svolta nella mattinata di ieri, in modalità mista conference e presenza, la riunione della Giuria Tecnica della 42° edizione del Premio Letteratura Ragazzi.
L'unico Premio italiano che annovera Gianni Rodari come Presidente di Giuria, nella prima edizione del 1978. Tra i membri della giuria conferme e novità:
Anita Gramigna (Università di Ferrara), Severino Colombo (giornalista del Corriere della Sera), Mariateresa Alberti (responsabile della Biblioteca Comunale di Cento), Emy Beseghi (Università di Bologna), Luigi Dal Cin (scrittore), Silvana Sola (Giannino Stoppani-Accademia Drosselmeier), Stefania Borgatti (Dirigente dell'Istituto Comprensivo Ferruccio Lamborghini di Renazzo).

"Malgrado la situazione sanitaria che stiamo vivendo abbiamo deciso di andare avanti con il Premio per dare un segnale di normalità a tutti i ragazzi che durante lockdown sono stati costretti a rinunciare alla formazione, alla socializzazione ed al confronto. Vogliamo dare un segnale di speranza e normalità" è il commento della Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento Raffaella Cavicchi, ente che promuove il Premio.
"E' stato un anno molto difficile, ma come dopo il terremoto del 2012 abbiamo trovato la strada giusta per non fermarci. Nella scorsa edizione gli insegnanti sono stati straordinari e hanno trovato mille modi per continuare a far leggere, anche se a distanza, i libri agli oltre 12.000 ragazzi della Giuria Popolare. Quest'anno abbiamo raggiunto il massimo dei libri in concorso 226, questo significa che il nostro premio è ambito da tutti: editori e autori" ha commentato la coordinatrice del premio Elena Melloni.

Ecco chi sono i libri selezionati per le due terne finaliste:

FINALISTI SCUOLA PRIMARIA


LA SIGNORA LANA E IL PROFUMO DELLA CIOCCOLATA.
di Jutta Richter
Illustrazioni di Gu¨nter Mattei
Traduzione di Bice Rinaldi
Beisler editore

Motivazione della Giuria Tecnica:
Questo libro, primo titolo di una trilogia fantasy, ha riscosso un gradimento unanime da parte della giuria tecnica ... forse a causa del profumo magico e inebriante della cioccolata della signora Lana? Una narrazione avvincente accompagnata da vivide illustrazioni che ne arricchiscono la carica misteriosa e fiabesca.

AARON X
di Håkon Øvreås
Illustrazioni di Øyvind Torseter
Traduzione di Eva Valvo
Giunti editore

Motivazione della Giuria Tecnica:
Aaron è in difficoltà: soffre per la perdita del nonno, vive con due genitori emotivamente distratti e, nella sua nuova scuola, deve affrontare dei bulli che lo perseguitano. Aaron reagisce in maniera imprevedibile: diventa il supereroe Aaron X che, come superpotere, utilizza la vernice marrone. Ben presto sarà emulato da nuovi compagni d'avventura. Un romanzo divertente, ironico, ma anche profondo, poetico, commovente, specie nei dialoghi con il nonno che di notte riappare per narrare e condurre il nipote verso la rielaborazione del lutto.


PRIMA CHE SIA NOTTE.
di Silvia Vecchini
Illustrazioni di Sualzo
Bompiani editore

Motivazione della Giuria Tecnica:
Il libro unisce alla qualità letteraria la forza dei contenuti. Lo stile accuratissimo e del tutto originale intreccia linguaggi diversi in prosa e poesia prendendo forma anche di calligramma mentre alterna due voci narranti. L'autrice ci regala una storia che parla attraverso i sensi risuonando poetica e delicata senza tradire la durezza delle emozioni più forti che si imprimono nelle pagine. Pagine bianche, pagine nere, pagine che riportano una lettera dell'alfabeto Lis che apre ogni capitolo. Il libro entrando in punta di piedi nella storia vera a cui l'autrice si ispira sa trasmettere al lettore la grandezza che nasce dal saper accettare difficoltà che sembrano insormontabili mentre la notte scende incalzante


FINALISTI SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO


L'ESPLORATORE.
di Katherine Rundell
Illustrazioni di Hannah Horn
Traduzione di Mara Pace
Rizzoli

Motivazione della Giuria Tecnica:
Uno straordinario romanzo d'avventura scritto da una delle autrici più brillanti del panorama internazionale che conduce il lettore in un grande topos dell'immaginario: la foresta. Lo sfondo tragico in cui si colloca il romanzo è il punto di partenza di un avvincente viaggio che intreccia percorsi antichi e nuovi, simbolizza passaggi di crescita e itinerari di iniziazione, diviene per i 4 protagonisti teatro della scoperta della natura e dei suoi misteri. Il libro è un vero e proprio omaggio alla bellezza e ai segreti della natura di cui i protagonisti diventano appassionati esploratori.


INVISIBILE.
di Eloy Moreno
Traduzione di Sara Di Rosa
Mondadori Libri

Motivazione della Giuria Tecnica:
Il testo si dipana con efficacia letteraria fra realtà e sua rappresentazione onirica, fra ordinario e straordinario, fra contingenza e magia.
Eppure, nel suo versante intensamente metaforico, quasi surreale, la prosa elegante del libro giunge ad offrire chiavi di lettura della realtà, come dei suoi vissuti più intimi.
Opera magistrale che sa cogliere l'immaginario giovanile in un ventaglio di possibilità interpretative di sicuro interesse ai fini educativi. E infatti quando la letteratura rivolta ai piccoli è grande? quando, senza volerlo, piega la bellezza della prosa, i suoi artifici e le sue magie al fine formativo. Questo libro ci riesce pienamente.



HAI LA MIA PAROLA
di Patrizia Rinaldi
Sinnos editrice

Motivazione della Giuria Tecnica:
La storia narra di due sorelle, la maggiore Mariagabriela, dolce e bellissima e Nera, la ribelle soprannominata la "zoppa", l'unica all'interno del piccolo paese dove vivono che sa leggere e scrivere.
Un romanzo d'avventura, quasi un giallo che sconfina nella fiaba e nel romanzo storico, ambientato in una Sardegna assoggettata al dominio Spagnolo.
La vera protagonista di questo romanzo, la libertà, vede scorrere davanti a sé personaggi intensi, sapientemente scolpiti, che prendono vita grazie a una scrittura raffinata, ricercata, sempre potente.
Narrato in prima persona, con un ritmo serrato e diversi colpi di scena, questo romanzo è una dichiarazione d'amore per le parole, tutte: quelle dette, scritte e lette ...



PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA


A SBAGLIARE LE STORIE.
di Gianni Rodari
Illustrazioni di Beatrice Alemagna
Emme Edizioni

Motivazione della Giuria Tecnica:
Un premio speciale per un anno speciale.
Alla penna di Gianni Rodari, al suo raccontare storie che si incontrano e si intrecciano si affianca il segno di Beatrice Alemagna per un racconto tratto da Favole al telefono.
Connubio felice di parole e di figure che testimoniano la necessità di alimentare l'immaginario, sempre e comunque.



OPERE SEGNALATE


VAI ALL'INFERNO DANTE!
di Luigi Garlando
Rizzoli

Motivazione della Giuria Tecnica:
Come parlare ai ragazzi, senza moralismi, dell'arroganza del potere? Come spiegare che questa arroganza inquina le relazioni umane, la cultura, il mondo? Come far intendere il ruolo devastante che ha sulla formazione dei nostri ragazzi?
Con una storia tanto avvincente quanto realistica, con una prosa che non indulge a sentimentalismi, con figure dense di verità umana, convincenti e persino seducenti. Infine, come parlare della fragilità adulta a fronte di una ideologia sociale pervasiva che sembra premiare i più forti, i più ricchi, i più violenti?
Tracciando un percorso di crescita che si svolge fra avventure e imprevisti e che apre allo sguardo di tutti nuovi orizzonti di significato sul mondo.
Opera mirabile, ben scritta e assai convincente sotto il profilo educativo.



TI HO VISTO
di Sara Colaone
Illustrazioni di Sara Colaone
Pelledoca editore

Motivazione della Giuria Tecnica:
La ragazzina Luce trascorre una settimana in montagna dal nonno; ha dodici anni e la sensazione di sbagliare sempre, in ogni cosa che fa. Cambiare aria le dà l'occasione di vedere sé stessa e gli altri da un punto di vista diverso. E di appassionarsi alla ricerca di una misteriosa creatura… "Ti ho visto" scritto e disegnato da Sara Colaone parla di crescita e cambiamenti con un linguaggio moderno, vicino ai giovani. Il libro utilizza felicemente diversi codici narrativi - testo scritto, illustrazione, fumetto, graphic novel - integrandoli tra loro. Luce, come Cappuccetto Rosso, si avventura nel bosco, invece del lupo troverà qualcosa di sé.


LE PAROLE NEL VENTO
di Christian Antonini
Giunti editore

Motivazione della Giuria Tecnica:
Un romanzo gradevolmente narrato, dove gli ingredienti caratteristici della narrazione d'avventura risultano sapientemente scelti e amalgamati: una giovane protagonista intelligente e indomita inseparabile dalla sua cavalla; una natura selvaggia abilmente descritta; un ragazzo misterioso; suggestivi richiami "western" ... e un pizzico di "rosa". Il risultato è un racconto piacevole e accattivante, che invita alla lettura in un ritmo sempre più incalzante.


TIPI.
di Cristina Bellemo
Illustrazioni di Gioia Marchegiani
Gruppo Abele editore

Motivazione della Giuria Tecnica:
Si chiama Luce la protagonista della storia, una storia che vive attraverso lo sguardo della bambina. Uno sguardo attento, aperto, curioso, capace di descrivere la varietà di persone che abitano il condominio in cui si è appena trasferita. Tanti tipi diversi che rappresentano un'umanità fatta di differenze, di relazioni, di scambi, di scoperte, di possibili amicizie. Un microcosmo urbano in verticale, un luogo di vita e di incontro.


COSA DIVENTEREMO.
di Antje Damm
Foto e illustrazioni di Jorge Royan, Sebastian Dauzenroth, Lucy Kaef,
Leonie Damm, Johanna Zweiger, Neuer Orbis Pictus e Antje Damm.
Traduzione di Anna Patrucco Becchi
Orecchio Acerbo ed

Motivazione della Giuria Tecnica:
Il libro dell'autrice tedesca Antje Damm parla in maniera originale, un po' filosofica, del mondo in cui viviamo: pone molte domande ma non dà nessuna risposta, piuttosto invita tutti (bambini e pure adulti) a riflettere e magari a fare altre domande, diverse. "Cosa diventeremo?" si segnala per l'approccio stimolante, dialogico, ad argomenti complessi e per l'utilizzo di linguaggi immediati quali fotografia e disegni accompagnati da testi essenziali. Ogni pagina illustra una situazione o un ambiente con una domanda che invita a riflettere sulla natura.


IL POSTO MAGICO
di Chris Wormell
Illustrazioni di Chris Wormell
Traduzione di Eleonora Dorenti
Rizzoli editore

Motivazione della Giuria Tecnica:
Una storia alla Dickens che racconta la vita grama di Clementine, piccola orfana cresciuta da due orribili zii in una Grande Città Nera. L'unica amicizia di Clementine è un gatto; l'unica consolazione, sognare, a occhi aperti, un posto magico e colorato con montagne, ruscelli, alberi e farfalle... Chris Wormell, inglese, è un buon narratore, un formidabile illustratore. Il libro sottolinea i valori della fiducia, della determinazione e dell'amicizia; la storia si segnala, inoltre, per l'equilibrio perfetto tra testo e immagini che rende avvincente e scorrevole la lettura.


RINOCERONTE ALLA RISCOSSA.
di Juris Zvirgzdins
Illlustrazioni di Reinis Petersons
Traduzione di Margherita Carbonaro
Sinnos editrice

Motivazione della Giuria Tecnica:
Mufà è un rinoceronte bianco nato nel serraglio del signor Fratellini.
Un rinoceronte speciale che conosce tante lingue diverse, ama leggere e si dichiara pronto per un viaggio, in compagnia di Ibu, che dall'Europa del Nord lo porterà verso le sue radici africane. Un libro ponte che sottolinea parole importanti come coraggio, amicizia, scambio, accoglienza.

© 2011 - 2021 - Fondazione Cassa di Risparmio di Cento